Celebri di fiches 663731
Rischio

Bandito libero grazie al poker

Aggiornato al Quello tra i Simpsons e il poker è un sodalizio che dura ormai dalanno di debutto della serie animata più famosa e longeva del globo. Non fatevi ingannare, è solo la punta di un grosso iceberg, fatto di continui riferimenti al mondo del poker e gustosi retroscena che siamo pronti a svelare. Giocatori di Poker a quattro zampe Quello dei cani che giocano a poker è un tema ricorrente nella serie dei Simpsons, ed è apparso per la prima volta nella quinta stagione, trasmessa nel lontano Si trattava di uno Speciale di Halloween in cui Homer fuggiva impaurito nello scorgere un quadro raffigurante dei cani alle prese con una partita di poker. La scena è stata particolarmente apprezzata dagli appassionati del gioco in america, tanto che nella sesta stagione i poker player a quattro zampe sono comparsi nuovamente.

Phil è stato iniziato al gioco del poker dal nonno quando aveva otto, giocando ogni mano con un ante da un penny, per far afferrare al giovane nipote quali fossero addirittura i pericoli, anche economici a cui si esponeva un giocatore. Da quel momento il sacro fuoco del poker si sarebbe impossessato del giovane Phil. Fin da quand'era un bambino ripeteva ai suoi genitori e insegnanti affinché avrebbe fatto di tutto per divenire un gambler, un giocatore professionista. All'istante il talento di Phil emerse arrogantemente dominando il tavolo e lasciando a bocca aperta gli altri componenti della partita. Dopo una serie di prestazioni analoghe, a casa paventarono la possibilità di fargli dedicare più tempo al gioco. Subito dopo aver superato i 21 anni decise di di accostare se stesso con i più grandi giocatori del mondo. Da qui comincia la parabola ascendente di Ivey, affinché si reca a giocare alla Mecca dei gambler , Las Vegas.

Negreanu vs Deeb: la registrazione tardiva è un pro o un contro? E' capitato spesso di vederePhil Hellmuth giungere innetto ritardo ad alcuni eventi delle World Series of Poker, in caratteristico al Main Event, nel suo accidente per ragioni di teatralità. Ma addirittura a tanti altri professionisti capita sempre più spesso di entrare in late registration anche in tornei importanti. Bensм perchè lo fanno? Ci sono dei benefici dal punto strategico che li portano ad iniziare i tornei nelle fasi più avanzate? La conversazione con Negreanu e Deeb è cominciata dopo che Kid Poker aveva deciso di registrarsi con quasi 3 ore di ritardo ad uno degli ultimi eventi delle World Championship of Online Poker terminate da pochi giorni su PokerStars. Deeb a questo punto è all'istante intervenuto rispondendo a Negreanu: RealKidPoker lol seriously you give the worst advice to people — shaun deeb shaundeeb Ovvero:Lol, stai davvero dando un ammonimento sbagliato alla gente. Per i neofiti dei tornei ci sonoalmeno tre fattori da evidenziare per quanto riguarda attuale particolare scambio di opinioni tra i due: A differenza dei tornei di No Limit Hold'em, nell'H.

Leave a Reply